Menu Chiudi

Il Britannia Row Studios è uno studio di registrazione che si trova a Londra al 35 di Britannia Row, in Inghilterra. Si tratta della realizzazione di un’esigenza di maggiore comodità dei Pink Floyd, nata intorno al 1975 subito dopo la registrazione di Wish You Where Here, considerando le grosse moli di tempo che impiegavano ad Abbey Road per la realizzazione un album. Lo studio è appartenuto in particolare prima ai Pink Floyd ma poi al loro batterista Nick Mason, che l’ha comprato dagli altri membri della band. I Pink Floyd hanno registrato in questo studio gli album Animals, A Momentary Lapse of Reason e The Division Bell. All’epoca si rivelò una sede comoda per la band in quanto facilmente raggiungibile da tutti ed inoltre consentiva a ciascuno dei Pink Floyd di utilizzare lo studio autonomamente senza tecnici esperti o assistenti tra i piedi. L’edificio è alto tre piani in particolare al piano terra fu costruito lo studio mentre al piano di sopra era situato il deposito. Ciò comportava l’installazione di montacarichi con l’aggiunta di un muletto che ondeggiava pericolosamente fra la strada ed una botola priva di protezione. Il piano più in alto fu utilizzato come ufficio ed alloggio per gli svaghi tra cui un tavolo da biliardo che in particolare serviva a Roger per aiutarlo nei momenti più tediosi di registrazione. Gli interni dell’edificio erano rivestiti in lignacite, un composto di sabbia, cemento e segatura che assicurava un perfetto isolamento acustico dal rumoroso e trafficato ambiente esterno. Era una costruzione spartana ed angusta tanto che gli stessi musicisti la paragonavano scherzosamente ad una prigione o ad un rifugio antiatomico. I Pink Floyd, quando idearono la realizzazione di questo studio, in realtà miravano a farlo diventare anche un punto di riferimento del noleggio per le strumentazioni musicali, pensando che le band musicali avessero fatto “a botte” per contendersele. Ciò che accadde però fu che la maggior parte delle band dell’epoca non ebbero mai bisogno di attrezzature così elaborate e costose indispensabili invece per la realizzazione degli spettacoli mozzafiato dei Pink Floyd. Ecco perché col passare del tempo i soci del Britannia Row si tirarono fuori dall’aspetto commerciale della società noleggio degli strumenti fino a lasciare da solo Meson come unico socio nel 1986 che decise di vendere ad una società che fa capo al tecnico del suono neozelandese Bryan Grant e a Robbie Williams, uno dei roadies storici della band (niente a che vedere con l’ex dei Take That). I pink Floyd ci torneranno anche in seguito ma solo come clienti. Lo studio fu utilizzato anche da altre band ed artisti tra cui:

  • Richard Ashcroftousiness
  • Atomic Kitten
  • Björk
  • James Blunt
  • Kate Bush
  • The Cult
  • Joy Division
  • Ronan Keating
  • Liberty X
  • Manic Street Preachers
  • Dannii Minogue
  • Kylie Minogue
  • New Order
  • Page and Plant
  • Pete Doherty
  • Pulp
  • Sugababes
  • Snow Patrol
  • Supergrass
  • Westlife
  • Kate Nash

Peppe Cosmic

Peppe Cosmic
Author: Peppe Cosmic