Davide Traversa

Davide Traversa

Mercoledì, 12 Novembre 2008 20:35

DIY Effects

Per gli amanti del DIY effects vi voglio presentare l'ultimo nato. Alloggiato in un involucro ancora prototipo per renderne agevole il collaudo live,il famoso e introvabile Booster usato da Gilmour negli anni 70. Orange Treble and Bass Booster completamente autocostruito con componentistica completamente analogica e True by Pass.Che dire ....aumenta il gain per gli assoli e dona una nota vintage al sound generale, se poi ruotiamo la manopola al massimo in senso antiorario si ottiene un suono fuzz molto potente.Uno spettacolo !!!!!


orange

 

 

Sabato, 22 Novembre 2008 19:46

Big Muff chi lo conosce non lo evita.

BigMuff

Salve a tutti.....Big Muff parlona forse un pò buffa per uno stompbox ma che nasconde in se la potenza del più bel Fuzz per chitarra elettrica mai progettato. Nel mio percorso musicale ne ho provati diversi , ma da quando con i Cosmic abbiamo iniziato il progetto Pink Floyd, è sorta la necessità di duplicare i magici suoni di David Gilmour, ed è qui che mi sono avvicinato a questo pedale.Vi garantisco che specialmente con i single coil genera una distorsione eccezzionale, grassa ma non troppo, leggermente graffiante e dal sound rigorosamente vintage.

Qualche consiglio: Per gli amanti dei brani Floydiani del periodo da The Dark.......a The Wall, regolate il volume ore 11:00, il tone ore 14:00, e sustain ore 14:00 riuscirete praticamente a suonare tutto, chiaramete modellateci anche un pò di compressione e deelay.

Ciao Dave

Domenica, 07 Dicembre 2008 16:38

Violin Sound

Volevo porre alla vostra attenzione le mie prime registrazioni e sperimentazioni sullo spettacolare Violin Sound. Che solo il grande Gilmour riusciva a ricreare.Il processo si ottiene inviando  il segnale della  stratocaster all'interno di una unità delay Binson Echorec, usata con regolazioni estreme.Il suono viene generato sfregando le corde con un tonebar di metallo che genera un naturale sustain.



Possiamo ascoltare Gilmour che esegue questo magico suono durante l'esecuzione di saucerful of secrets nel Live a Pompei....


Martedì, 31 Marzo 2009 14:21

I Segreti di Young Lust

Volevo raccontarvi il mio studio su questo brano molto Rock di David Gilmour.Trovare la distorsione giusta che desse l'esatto calore a questi Riff veramente taglienti non è stato facile. Sicuramente c'era bisogno di un Flanger per il solo centrale e il Mistress è stata sicuramente la scelta giusta, un pò di deelay per spaziare il suono, quindi DD-6 boss che c'e di meglio? e in fine il protagonista è lui il RAT2. Questo pedale completamente Black della procosound è veramente spettacolare. Riesce secondo me a far suonare i single coil come fossere degli humbucking, ed proprio questo il segreto di questo setup che genera un suono caldo grasso e tagliente allo stesso tempo.

Ecco i protagonisti. 

 ehdeluxeelectricmistressDD6 d5bd5dda5ba6e2531fa433472eb64821367959

 Buon ascolto con la demo song registrata nel mio home studio.

 

Lunedì, 13 Aprile 2009 14:11

Booster e caduta di segnale

Voglio stendere due righe riguardo la caduta di segnale in una pedalboard.Come sappiamo i pick up catturano le vibrazioni delle corde rilasciando un debolissimo segnale che a sua volta viene manipolato dagli effetti collegati in catena fino ad arrivare all'amp.Bè durante questo percorso si puo avere una notevole caduta di segnale che non si avverte se attivo vari distorsori e overdrive poiche per natura questi pedali sono dei saturatori di segnale e quindi incrementano quasi sempre il gain, ma su il clen e tutto il contrario si ottiene in alcuni casi un soffocamento del segnale specie se i pedali non sono true by pass.A questo punto ci vengono in aiuto i buffer o anche booster.Io personalmente ne ho avuto bisogno quindi tra le varie soluzioni attualmente disponibili mi sono orientato sul LPB-1 della Electro Harmonix che ha quanto pare svolge egregiamente il suo lavoro.Essendo completamento analogico, con pulsante true by pass, e con una manopola che controlla il boost, si riesce se lo settiamo ad un livello minimo a recuperare quei cali di segnale di cui parlavo prima se invece spingo un pò di piu il boost è ottimo per incrementare la potenza del segnale in fase di solo aggiugendoci anche un pò di warm. Molto buono anche il modo in cui agisce sul suono non sdenaturandone l'originalità

.DSC05740

Domenica, 13 Settembre 2009 14:07

Doppolas

Spettacolare....Cosmico....girando su intenert mi sono per caso incrociato in un link a dir poco unico. Un tizio produce e vende credo....via internet le spettacolari Doppolas, Speaker rotanti usate molto da Gilmour, in particolare durante il tour di A momentary Lapse of Reason e Pulse.Questo particolare speaker è composto secondo una mia attenta analisi da due Speaker Eminence Alpha 6 da sei pollici, incastonati all'interno di due tubi per creare cassa armonica.Il tutto è collegato ad un motore per leslie, che con le due velocità fast e slow, rende l'effetto veramente spettacolare, da far rabbrividire qualsiasi pedale simulatore di leslie. Il link dove trovare tutte le descrizioni sul prodotto è http://www.tolerancesound.com  . A seguire il video presente su You Tube dove si puo apprezzare la qualità del sound generato da questo prodotto.

Sabato, 29 Gennaio 2011 13:58

David Gilmour Sound

Continua la ricerca nell universo del sound di Gilmour, sperimentando nuovi effetti e loop di pedali. Parliamo del 1970, quando la strumentazione messa in campo era "piu semplice", periodo questo in cui Gilmour si avvaleva di almeno una coppia di Dallas Arbiter Fuzz Face e unità echo Binson Echorec 2, magistralmente utilizzati per pilotare le sue omnipresenti testate della Hi-watt. La ricerca è un particolare che mi appassiona, quindi per iniziare ad emulare quelle sonorità ho prima cercato di trovare un clean sound molto medioso e povero di alte frequenze, e poi mi sono avvalso di due pedali molto validi, un clone Fuzz Face, Echoes Fuzz 108 e Mxr Carbon copy analog delay. Una piccola Demo Video per un solo carico di worm e fat sound.

Percorso Segnale:

Pickup al ponte Seymour Duncan SSL5

Echoes Fuzz 108 (clone fuzz face da me autocostuito) Volume 40% Fuzz 100%, pedale che già alla prima accensione mi ha dato una grande soddisfazione proprio per il suo sound. Molto pieno di armonici ma allo stesso tempo tanto fuzz. Una delle particolarità di questo pedale è che utilizzando la manopola del volume sulla fender si riesce a diminuire la distorsione lasciando il volume generale dell'effetto invariato, elemento questo fondamentale per riprodurre la parte ritmica di Echoes versione Live at Pompei.

MXR Carbon Copy Analog deelay, regen 10% Mix 40% deelay 50% ultimo arrivato, nella mia pedalboard, ha lo scopo di aggiungere un delay che non mi campioni in A/D il segnale, quindi VERO delay analogico e ottima qualità sonora. Uno tra i pochi delay analogici che raggiunge tempi di ritardo di 600ms.

Boss FV500H pedale volume

Head Marshall JCM600 valvolare corredata con 4 X jjelectronic ECC83C - 2 x Svetlana EL34, in canale clean

Dogs solo part 3 . Davide - Cosmic Crash

Baching tracks by Gilmourish.com


scritta Pink Floyd red
Articola preso da il  Gazzettino del golfo


alterego foto1Il gruppo dei Cosmic Crash formato da 
Sten Di Fazio (Voce);Davide Traversa (Chitarra);Giuseppe Catalano (Basso);Roberto Palazzi (Tastiere); Quirino De Angelis (Batteria);Giovanni Di Fazio (Tecnico di Regia)ha divinamente eseguito cover dei Pink Floyd.
Lo spettacolo realizzato da questa Band, venerdì scorso 10 aprile nel pub “Alter Ego” di Terracina, non si è limitato solo alla musica ma è stato arricchito con la proiezione su grande schermo di sequenze video che con la musica hanno fatto rivivere atmosfere che sembravano dimenticate.
Tantissimi i giovani all’interno del locale, non ancora nati negli anni 60-70, in cui uscivano i migliori album in vinile del gruppo, hanno dimostrato con grande meraviglia da parte dei meno giovani presenti, di conoscere perfettamente quella strana musica “Psichedelica” conoscendone persino i testi.L’esibizione della band è durata circa due ore e mezzo, gran parte riempite dalle canzoni e dalle fantasiose sonorità del long play “ The Dark Side of the Moon” il disco piùvenduto e conosciuto in assoluto dei Pink Floyd.
Applausi e standing ovation quando i Cosmic Crash hanno suonato in maniera impeccabile, supportati da una eccezionale strumentazione e da una altrettanto invidiabile amplificazione la canzone “The Wall”.
La band non è nuova a queste performance, essendosi già esibita in numerose piazze della nostra regione ed in altrettanti rinomati locali, ed ha nel proprio curriculum anche inviti ed esibizioni all’estero. 

Sicuramente i Pink Floyd hanno arricchito e rivoluzionato la musica e sono da annoverarsi fra i più grandi gruppi musicali della storia del Rock, ma altrettanto grande è questa band di Terracina, che con passione e tenacia, regala, momenti di puro piacere.


Un Grazie dai Cosmic Crash al redattore.
Venerdì, 08 Maggio 2015 21:09

I Cosmic Crash Live a EL PASO - Latina

Ancora un grande appuntamento con i Cosmic Crash venerdì 17 ottobre 2014 al Disco Pub EL PASO di Latina. Abbiamo pronto per voi uno spettacolo di grande impatto e incredibile atmosfera fatto di effetti, video e luci per darvi, come sempre, il massimo dalla musica dei Pink Floyd. Ragazzi vi faremo volare alti, fidatevi! Vi aspettiamo quindi per divertirci e sognare insieme. Non mancate!
Saluti dai Cosmic Crash.

Info e prenotazioni al 0773-666445
Sito Web: http://www.elpasopub.com
Link a: Prenotazione tavoli per l'evento

locandina17102014


Indicazioni stradali:

Visualizzazione ingrandita della mappa
Venerdì, 29 Ottobre 2010 13:06

Echoes Fuzz 108

Vi presento il nuovo nato direttamente dal mio laboratorio, ECHOES FUZZ 108, riproduzione del mitico Fuzz Face......ragazzi che Sound. Rigorosamente costruito a mano PCB compreso, corredato di resistenze al carbone come quelle originali montate nel 1967, potenziometri Alpha che vengono usati da Marshall e Fender, condensatori di prima scelta Axial e Mustard orizzontali, connettori jack Switchcraft e per finire due Transistor al silicio BC108 Matched (selezionati, che vengono venduti a coppia con il guadagno controllato), ho inserito anche un Trimmer per regolare il bias dei Transistor, che mi permette all’atto pratico di controllare la corposità del Fuzz, variando la resistenza di collettore su uno dei due transistor. Per finire interruttore TRUE BY PASS per azionare l’effetto.

Pagina 3 di 3